Molti imprenditori pensano che comunicare la qualità sia un’aspetto distintivo e qualificante.

 

La qualità è sicuramente un aspetto importante, in alcuni settori è addirittura determinante, ma questo è influenzato dal marketing. Chi nel mercato ha più forza economica vince nei confronti di chi fa un prodotto migliore.

 

Molte aziende offrono prodotti di scarsa qualità e sono percepiti come i migliori. Al contrario, alcune aziende offrono vera qualità ma non valgono o sono poco incisive sul mercato.

 

L’aspetto della qualità è sicuramente importante, ma la comunicazione deve essere valutata secondo altri criteri. Nella mia carriera non ho mai sentito un imprenditore dire di non avere il prodotto migliore della concorrenza. Tutti offrono il meglio, ma la legge del marketing dice che non devi essere il migliore: devi essere l’unico. Cercate una caratteristica che i vostri concorrenti non possono avere: ricercate, indagate, modificate, ma lasciate perdere la qualità. Quella ci deve essere comunque.